Tagliando auto

IL TAGLIANDO, UN SEGRETO PER IL BUON FUNZIONAMENTO DELL'AUTO

Effettuare periodicamente il tagliando, che consiste in una serie di controlli eseguiti da un'officina specializzata su componenti specificamente indicati dalla casa madre, è molto importante per la sicurezza e l’efficienza dell'auto. Questa operazione, inoltre, può servire a ridurre nel tempo le spese di manutenzione, poichè consente di limitare l'insorgenza di guasti durante tutta la vita del veicolo. Anche se tagliandi regolari non garantiscono, naturalmente, l’eliminazione totale dei malfunzionamenti, il risparmio legato alla prevenzione degli inconvenienti più gravi può essere importante in termini economici: per esempio, se il meccanico si accorge che la cinghia della distribuzione è usurata e la sostituisce prima che uno dei suoi dentini salti, si evita il costo di una pesante riparazione della testata.

 

Le case costruttrici indicano vettura per vettura, in modo differenziato, ogni quanti chilometri è necessario procedere al tagliando. Di solito il programma dei controlli è riportato sul libretto di uso e manutenzione: se lo avete perso, o avete acquistato di seconda mano un'auto che ne era sprovvista, per i modelli attualmente in listino e quelli più recenti (immatricolati all'incirca a partire dalla fine degli anni Duemila) spesso è possibile scaricarne una copia in formato PDF dal sito internet della casa. Altrimenti consigliamo di rivolgersi al servizio assistenza clienti: è la fonte più affidabile per reperire questo genere di informazioni.

In ogni caso, su quasi tutte le automobili prodotte da una quindicina d'anni a questa parte la centralina di bordo è in grado di segnalare, grazie a una serie di sensori elettronici, quando è arrivato il tempo di procedere con il tagliando: al momento giusto, nel quadro strumenti si illumina la scritta “service” oppure una spia che rappresenta il simbolo della chiave inglese.

 

Pur se, come detto, ciascun modello necessita di una procedura ad hoc, per tutti esistono alcuni componenti basilari che vengono sempre sottoposti a controllo. Si tratta di quelli che tendono più facilmente a deteriorarsi.

 

Gli interventi generali effettuati in occasione di ogni tagliando sono numerosi:

  • Rabbocco o sostituzione dell’olio motore;

  • Ripristino dei fluidi (rabbocco del livello del liquido dei freni e del liquido refrigerante);

  • Controllo o sostituzione della cinghia della distribuzione e delle cinghie dei servizi;

  • Controllo e pulizia o sostituzione del filtro del gasolio (per le auto diesel);

  • Pulizia o sostituzione delle candele (per le auto a benzina);

  • Controllo della marmitta;

  • Controllo della pressione degli pneumatici;

  • Controllo dello stato di usura del battistrada degli pneumatici;

  • Revisione delle sospensioni ed eventuale sostituzione degli ammortizzatori;

  • Controllo delle pastiglie e dei dischi dei freni;

  • Verifica di tutte le lampadine (sia quelle interne sia quelle esterne);

  • Controllo del circuito elettrico;

  • Controllo e pulizia o sostituzione del filtro aria dell’abitacolo;

  • Verifica della funzionalità del condizionatore e della presenza di gas refrigerante.

Viene inoltre controllata la presenza di trafilature di olio o perdite di altro genere all'interno del vano motore.

I tagliandi successivi al primo vanno effettuati, sempre a intervalli regolari, con un'attenzione via via maggiore a causa del naturale processo di invecchiamento della vettura.

 

OGNI QUANTO TEMPO FARE IL TAGLIANDO?

La periodicità dei controlli varia da vettura a vettura, ma in generale sono due i parametri indicati dalle case automobilistiche al riguardo: il numero di chilometri percorsi (con un range che di solito va dai 15.000 a 30.000 km, più raramente fino a 50.000 km) e gli anni trascorsi dall'immatricolazione (normalmente l'operazione va effettuata al termine dei primi dodici mesi).

 

Bisogna ricordare che occorre procedere al tagliando quando è stato raggiunta anche solo una delle due scadenze: per esempio, un'auto che ha più di un anno andrà portata in officina anche se ha totalizzato solo 10.000 km, così come una che ne ha “macinati” 60.000 pur avendo pochi mesi. Proprio perché non esiste uno scadenziario preciso e valido per tutti i modelli, si consiglia di tenere monitorata la propria vettura anche sulla base dello stile di guida e dell’utilizzo: più è sollecitata, per esempio con frequenti accelerazioni e frenate oppure percorrendo lunghi tratti a pieno carico, più il tagliando dovrà essere effettuato frequentemente.

 

Dal 2002, grazie al Regolamento (UE) n° 461/2000, per eseguire l'intervento non è più obbligatorio rivolgersi a un punto di assistenza ufficiale della casa produttrice, ma è possibile anche recarsi presso qualunque officina autorizzata (ovvero iscritta all’albo degli autoriparatori), come i nostri Driver Center sparsi su tutto il territorio nazionale.

 

REVISIONE O TAGLIANDO? LE DIFFERENZE

La revisione fornisce un attestato obbligatorio (come stabilisce l’articolo 80 del Codice della Strada, che la prescrive per le auto a quattro anni dalla prima immatricolazione e successivamente ogni due anni) e può essere effettuata presso gli uffici della Motorizzazione Civile o presso le officine di riparazione meccanica autorizzate dalla Provincia. Il funzionamento della vettura viene controllato ponendo particolare attenzione a una serie di caratteristiche, fra cui l'efficienza dei freni o dell'impianto di illuminazione esterna, che devono rispettare alcuni parametri indicati dalla legge. Se l'esito delle verifiche è positivo, il veicolo viene autorizzato a circolare su strada con l'apposizione di un opportuno adesivo sulla carta di circolazione.

La mancanza di questo passaggio richiesto dal Codice della Strada comporta l'assenza di copertura assicurativa in caso di incidente.

 

Il tagliando, invece, non è obbligatorio e può essere considerato simile a un'operazione di manutenzione, che prevede il controllo approfondito di diversi componenti dell’auto (come abbiamo visto nell’elenco precedente) e serve a prevenire malfunzionamenti futuri. Bisogna ricordare, però, che effettuare regolarmente i tagliandi è necessario a mantenere la validità della garanzia sulla vettura (che varia dai due anni previsti come minimo di legge, fino a tre o cinque nel caso di alcuni modelli coreani o giapponesi, fino a punte di sette).

 

Che si tratti di revisione o tagliando, per sottoporre il vostro veicolo a un'analisi approfondita delle sue condizioni potete portarlo in una delle officine della catena Driver.

 

Presso i nostri Driver Center troverete, infatti, tecnici accuratamente preparati, software dedicati, banche dati e dotazioni diagnostiche complete, schede di manutenzione di tutte le marche costruttrici e ricambi originali.

Quando necessario, sarà effettuata una diagnosi elettronica con un’accurata lettura dei codici di funzionamento del motore. La vostra sicurezza merita il massimo dell’attenzione. In più, rispettare le scadenze dei tagliandi permette di mantenere in perfetto ordine, risparmiando immediatamente sui consumi di carburante causati, per esempio, da inefficienze del motore.

 

In alcuni casi, presso i nostri centri il tagliando viene accompagnato da procedure più approfondite, che vertono sulla verifica di caratteristiche non espressamente legate alla meccanica: l'assenza di ruggine sulla carrozzeria, l'integrità della targa posteriore e di quella anteriore, la rumorosità del veicolo.

 

Inoltre, le vetture più moderne presentano ricambi e lubrificanti sempre più sofisticati e di qualità, per restare al passo dell'evoluzione meccanica ed elettronica di tutti i sistemi di bordo. Per questo soltanto un’officina specializzata, come i nostri Driver Center, sarà in grado di consigliarvi le soluzioni migliori per salvaguardare le prestazioni e l'efficienza della vostra automobile. La scelta di un’officina Driver Center si rivelerà vincente.

 

Tenere sempre sotto controllo le scadenze indicate dalla casa costruttrice, rispettando i tempi indicati, e portare presso i nostri esperti la vostra vettura per un controllo generale vi garantirà la sicurezza necessaria in ogni condizione di guida e la certezza di utilizzare un mezzo al massimo delle sue possibilità.

Venite da noi per un preventivo. La salute della vostra auto è un nostro impegno ben preciso.