Batteria Auto

LA BATTERIA, UNA FONDAMENTALE RISERVA D'ENERGIA

Non c’è nulla di più fastidioso che ritrovarsi con la propria vettura in panne a causa di un problema alla batteria. Detta anche accumulatore (poichè “accumula” energia mediante reazioni chimiche tra il piombo e l’acido solforico), è fondamentale per la messa in moto e per alimentare una serie di altri dispositivi legati alla sicurezza e al comfort, specialmente nei modelli più recenti.

 

Quando il quadro non si accende o, girando la chiave, il motorino d'avviamento emette un rumore meccanico ripetitivo simile a un “singhiozzo” e il motore rimane spento, la batteria è sicuramente scarica ed è necessario ripristinarne l'efficienza.

Nell'immediato, la prima cosa da fare per rimettere in funzione il veicolo è una semplice operazione di collegamento tra la propria batteria e quella carica di un altro mezzo, operazione da effettuare con i classici cavi rossi e neri che consigliamo a ogni automobilista di tenere nel bagagliaio.

 

Prima e durante l'intervento, però, è necessario avere alcune accortezze:

  • Accertarsi che la tensione nominale dei due veicoli sia la stessa (tutte le auto moderne montano impianti a 12 Volt, quindi non dovrebbero sussistere problemi in questo senso)

  • Parcheggiare i due veicoli in modo che non siano in contatto tra di loro

  • Disattivare l'impianto elettrico portando la chiave d'avviamento in posizione “tutto spento”

  • Collegare per i primi i connettori del cavo rosso, uno al polo positivo della batteria carica e l’altro al polo positivo della batteria scarica

  • Collegare successivamente i connettori del cavo nero, questa volta sul polo negativo della batteria carica e su una parte in metallo della carrozzeria del mezzo guasto, lontana da sostanze infiammabili

  • Fare sempre attenzione al rispetto dei poli da collegare con i morsetti: positivo con positivo e negativo con parte in metallo. Collegare positivo con negativo può determinare lo sviluppo di scintille e, nei casi più gravi, un'esplosione della batteria

  • Al termine dell'operazione, staccare i cavi rigorosamente nell'ordine contrario a come sono stati attaccati: quindi prima i neri, poi i rossi

Questo tipo di ricarica è una soluzione “d'emergenza” utile per ripartire in tempi brevi, ma nei giorni successivi è sempre consigliabile far controllare la batteria presso un’officina specializzata e, nel caso risulti eccessivamente usurata, procederne alla sostituzione.

I tecnici Driver Center sono specializzati nella manutenzione degli accumulatori per auto, moto, camion e mezzi agricoli: basterà una verifica approfondita, eseguita attraverso strumenti di precisione, per capire se la ricarica è bastata a ripristinare l'efficienza di questo elemento o se è necessario sostituirlo per problemi più gravi, di solito dovuti all'invecchiamento. I meccanici Driver si occuperanno, infine, dello smaltimento della batteria esausta nel rispetto delle norme internazionali di salvaguardia dell’ambiente.

 

Come dicevamo all'inizio, la batteria è tanto più importante quanto più moderno è il veicolo su cui viene montata. I mezzi di ultima generazione, che siano essi auto, moto, camion o mezzi agricoli, sono sempre dotati di diverse centraline elettroniche che gestiscono numerosi componenti: nel caso di un'autovettura, ad esempio, si va dai sistemi di assistenza alla guida allo start and stop, dal servosterzo ai fari a led, dal navigatore alla presa USB per connettere lo smartphone. Una batteria parzialmente scarica o che presenta frequenti cali di tensione può impedire il corretto funzionamento dei dispositivi installati a bordo, compresi quelli essenziali per la guida, e in alcuni casi determinarne il danneggiamento. Per questo motivo gli accumulatori odierni sono veri e propri gioielli di tecnologia e devono essere acquistati con cura per evitare di ritrovarsi con un modello inadatto alle esigenze del proprio veicolo.

 

Presso le officine Driver Center è possibile non solo selezionare tra le batterie delle migliori marche, ma soprattutto fruire dell'assistenza e dei consigli del personale specializzato, che saprà indirizzare nel modo giusto anche quando si tratta di verificare caratteristiche tecniche complesse, per esempio l’amperaggio (che deve essere sempre conforme a quanto prescritto dal costruttore per evitare che nell'impianto elettrico della vettura passi più corrente di quanta la batteria stessa possa sostenere).

Dopo tanta cura posta nella scelta, è importante che gli accumulatori vengano installati da operatori esperti per garantire il massimo dell'affidabilità. Ma la rete di officine specializzate Driver Center non si limita a questo: presta infatti grande attenzione anche al servizio di manutenzione, perchè condizioni atmosferiche particolari, come il freddo e il gelo, oppure modalità di utilizzo a forte usura, o ancora il semplice passare del tempo portano la carica a ridursi e possono compromettere drasticamente la durata della batteria.

 

Ecco perchè è consigliabile rivolgersi a dei veri professionisti.